Extreme Mountain Engineering

La decennale esperienza di Altevie nell’ambiente montano ci ha portato negli anni ad intervenire in situazioni limite, risultanti dalla combinazione, spesso rilevata, di condizioni climatiche ostili in ambienti dall’orografia complessa. I tempi ridotti per la consegna dei lavori, la necessità di massimizzare l’efficacia degli interventi di mezzi speciali quali elicotteri e mezzi da neve, ci hanno guidati ad affinare ed ottimizzare le azioni in ogni nostro cantiere. L’esperienza maturata nei lavori in Parchi Nazionali nel rispetto di prescrizioni e direttive, nella costante ricerca di ridurre l’impatto di opere e cantieri, ci ha permesso di costruire un know how importante nel settore specifico.

L’installazione di interventi attivi e passivi di difesa valanghe su pendii ripidi, la posa di reti, e piloni funiviari dagli elicotteri, gli interventi di scongelamento dei cavi funiviari, sono soltanto alcuni esempi dei lavori in cui il nostro staff è impegnato quotidianamente.
I rigidi inverni delle degli Appennini e delle Api, la necessità di effettuare interventi manutentivi spesso a venti gradi sotto zero, le competenze trasversali ingegneristiche e alpinistiche di alcuni componenti del nostro staff, ci hanno spinto quindi a selezionare materiali, attrezzature e apparati adeguati agli scopi.

Da questa esperienza nasce EXTREME MOUNTAIN ENGINEERING, un progetto di collaborazione aperto ad aziende che lavorano nell’ambito della montagna e dell’ingegneria, che siano interessate a condividere e testare con noi materiali, apparati e modalità operative, da utilizzare in condizioni di intervento complesse, al fine di redigere manuali di intervento, ottimizzare prodotti esistenti sul mercato, stabilire e diffondere buone prassi da applicare nell’ingegneria per la montagna.
Per maggiori informazioni contattateci a: info@altevie.eu